-->

Torino e Milano alleate nella lotta alle mafie

Oggi pomeriggio, venerdì 21 marzo 2014, nella Giornata nazionale contro le mafie, a Palazzo Marino, a Milano, si sono riunite in una seduta congiunta la Commissione consiliare per la promozione della cultura della legalità e del contrasto dei fenomeni mafiosi del Comune di Torino, presieduta da Fosca Nomis, e la Commissione consiliare Antimafia del Comune di Milano, presieduta da David Gentili. 
  
Nell’incontro i due presidenti hanno relazionato in merito alle attività svolte dalle rispettive Commissioni e hanno proposto azioni amministrative congiunte per il contrasto alle mafie nei propri territori. 
  
In particolare, si è discusso dei risultati della ricerca “Criminalità organizzata, contesto di legalità e sicurezza urbana. Un'indagine tra gli operatori economici di Torino”, promossa dal Consiglio comunale di Torino - Commissione Legalità, Camera di Commercio di Torino e Università degli Studi di Torino, per sensibilizzare i cittadini e sondare i comportamenti, gli atteggiamenti e le rappresentazioni di commercianti, esercenti della ristorazione e artigiani riguardo alle condizioni di legalità e al rischio di infiltrazione mafiosa sul territorio. 
  
Il presidente della Commissione milanese ha rilanciato la proposta di istituire a Milano uno Sportello per le vittime di usura e racket. "Chiederemo un impegno preciso della Giunta nel Bilancio 2014 - ha dichiarato Gentili - con l'obiettivo di aprirlo entro l'anno".

Si è quindi detto disponibile a proporre anche a Milano, come avverrà a Torino, iniziative di informazione e formazione per sensibilizzare cittadini e operatori commerciali su normative anti-usura e anti-racket, spesso ignorate da cittadini e imprenditori, come dimostra la ricerca torinese.

"É necessario fare fronte comune contro la criminalità organizzata - ha dichiarato la presidente Nomis - e ripetere le pratiche di successo, calandole nelle singole realtà territoriali. Abbiamo invitato la Commissione milanese a Torino il prossimo 26 giugno, nell'anniversario dell'uccisione del Procuratore Bruno Caccia per ricordare la figura del magistrato con una giornata di lavoro in cui verranno esposti i risultati raggiunti a Milano dalla Commissione Antimafia e proporremo altre attività condivise". 

Nessun commento: