-->

La Giunta Moratti, l'Assessore Colli e il teatro degli Arcimboldi: una pessima sceneggiata

pubblico integralmente un comunicato stampa di Pierfrancesco Majorino

Il 20 febbraio la Giunta Moratti ha deciso di avviare l'iter per dare vita alla Fondazione che gestirà il Teatro degli Arcimboldi. Si tratta di una decisione sbagliata, rispetto a cui faremo una dura opposizione, che prefigura l'istituzione dell'ennesimo e inutile Ente rispetto ad un Teatro che negli anni ha "mangiato" più di otto milioni di Euro (dei milanesi) a cui nei prossimi mesi tra spese per la manutenzione e "operazione Fondazione" il Comune destinerà almeno altri due milioni. Il tutto subisce chiaramente un'accelerazione data dalla necessità di collocare l'assessore Colli alla guida del Teatro al fine di rendere più agevole il - a questo punto costosissimo! - rimpasto di Giunta. Un simile progetto ci appare sbagliato e costosissimo. L'idea di non coinvolgere i privati direttamente nella gestione degli Arcimboldi porterà infatti allo spreco ulteriore di denaro pubblico che potrebbe, invece, essere destinato al circuito dei tanti teatri convenzionati di Milano.
Al termine per un'operazione simile saranno dieci milioni di Euro, quelli impiegati. Una cifra pazzesca che poteva e potrebbe garantire un salto di qualità effettivo alle tante istituzioni culturali milanesi presenti sul territorio da anni. Dieci milioni di Euro utilizzati male e il destino dell'assessore Colli assicurato : davvero un brutto spettacolo.

Nessun commento: