-->

Un bel regalo meritato al Sindaco Moratti e all'Assessore Moioli

Le lettere portate in dono per Natale al Sindaco Moratti e all'Assessore Moioli la dicono lunga sullo stato di esasperazione e di consapevolezza delle famiglie milanesi. "Non ci potete prendere in giro". Questo il messaggio chiaro ed esplicito che emerge.
Ricordate i cartelloni propagandistici del Sindaco Moratti? "11.638 i posti nei nidi milanesi nel 2010, con un incremento rispetto all’anno scolastico 2006/2007 di 3.210 posti."
La bugia sta nel considerare nei posti in più anche i Tempi per le Famiglie e i Centri Prima Infanzia, che tra l'altro non vengono calcolati nei dati di partenza dell'anno 2006. Eppure i Tempi per le Famiglie c'erano eccome: nel 2006 i bambini accolti erano 897.
I posti nei nidi milanesi (comunali, comunali in gestione e privati accreditati, Sezioni Primavera) sono 9.727 a fronte di 11.446 richieste presentate nella primavera scorsa. Quindi 1700 posti in meno.“Tutte domande doppie” ci dicono, “presentate per asili differenti per lo stesso bambino. Ad oggi abbiamo solamente 22 bambini in lista d'attesa”.
Le famiglie sanno quali sono i dati reali; le stesse famiglie che hanno scelto un nido privato a costi elevati oppure hanno scelto la baby sitter.
Mi sembra già di sentire l'Assessore Moioli: "Sono un gruppo di genitori strumentalizzati che non rappresentano nessuno". Continui a pensarla così.
Neghi le evidenze sui tagli alle scuole primarie per l'assistenza educativa per i bambini disabili. I cittadini si stanno accorgendo chi li ha governati in questi anni.

Nessun commento: