-->

24 ottobre 2013

Vulcanici progetti antimafiosi. Giudici di provincia. E il prossimo Pd milanese

"... Idem per la politica. Per questo, pur avendo la massima considerazione degli altri candidati a prendere la guida del Pd a Milano (si vota sabato), spero che il segretario provinciale lo faccia David Gentili, attuale presidente della commissione consiliare antimafia. Nel contesto milanese, ossia quello di Sedriano e Bollate, di Trezzano e Buccinasco, occorre non una brava persona, ma qualcosa di più e di diverso. Occorre qualcuno, saggio e combattivo, che conosca la mafia e dunque la riconosca dove c’è e non aspetti la magistratura per vederla. Qualcuno che metta la lotta politica alla mafia al primo posto della sua agenda, capendo perché lo fa e che cosa questo significhi. David ha queste qualità e conosce il costo politico dei silenzi e dei compromessi su una materia su cui si è negoziato fin troppo. Do you remember Paderno Dugnano, circolo Arci, Falcone e Borsellino?"


Nessun commento: