-->

5 giugno 2019

Controllo più semplice per chi non rispetta l'ordinanza sindacale e non spegne le VLT

Avviso Pubblico ha pubblicato un approfondimento 
Il 31 maggio 2019 l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha pubblicato una Determinazione e una Guida operativa per utilizzare “SMART”, un'applicazione per verificare l’effettiva applicazione delle ordinanze emanate sulle limitazioni degli orari di gioco relative agli apparecchi da intrattenimento. Una possibilità al momento limitata alla sole Videolottery (VLT). Ho chiesto al vicesindaco di richiedere all’Agenzia delle dogane e dei monopoli l’abilitazione all’utilizzo dell’applicativo, dalla prima data utile, il 1 luglio 2019. Una modalità per far rispettare al meglio le ordinanze sugli orari volute dalla giunta Pisapia e ancora in vigore. Le VLT possono essere attive in tutto il territorio milanese, solamente dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23, tutti i giorni, festivi compresi

A partire dal 1° luglio 2019, in osservanza di quanto previsto dal comma 569 dell’ultima legge di Bilancio (la n. 145 del 30 dicembre 2018), i Comuni potranno concretamente utilizzare le varie funzionalità messe a disposizione dall’applicazione SMART. La determinazione dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, protocollo n. 25231/R.U, recita all'articolo 1 comma 1 che il Comune che intenda accedere alle funzionalità di monitoraggio degli orari di funzionamento degli apparecchi VLT ubicati nel territorio di competenza deve richiedere all’Agenzia delle dogane e dei monopoli l’abilitazione all’utilizzo dell’applicativo previsto dal decreto direttoriale n. 31516/R.U. del 22 febbraio 2019, inviando, tramite la casella istituzionale di posta elettronica certificata, all’indirizzo accesso.smart.orari@pec.adm.gov.it e, per conoscenza, all’indirizzo assistenza.smart.orari@pec.sogei.it, apposita comunicazione contenente la richiesta di abilitazione all’accesso da parte del rappresentante legale del Comune o da parte di un suo delegato e l’indicazione del soggetto incaricato alla gestione delle utenze per il Comune (di seguito Gestore), corredata da un file excel compilato secondo le istruzioni fornite nella guida operativa predisposta dal partner tecnologico Sogei S.p.A. ed allegata al provvedimento.

Nessun commento: