-->

270 milioni di euro per le telecamere. E poi ci dicono che non ci sono soldi!

Dal Corriere della Sera del 3 febbraio 2006
"L'assessore Manca ha concluso ricordando, sempre in materia di sicurezza, gli 80 milioni di euro investiti per le telecamere — ormai tantissime — disseminate in giro per la città e i 190 milioni spesi per il sistema operativo che le connette: il tutto coperto, per 23 milioni, dall'Unione Europea. «E questo finanziamento europeo è la prova — è il commento finale di sindaco e prefetto — che il progetto è valido».
Ma la sicurezza non passa solo dal controllo.
La sicurezza è anche relazioni, socialità, integrazione, lotta al degrado
Il Centro anziani di via dei Narcisi(700 iscritti) non ha una sede adeguata
· La scuola elementare di via Narcisi deve avere più risorse per fronteggiare la presenza eccezionale di studenti stranieri (60% nelle classi prime)
· Il circolo Arci di via Segneri compie degli sforzi titanici per pagare l’esoso affitto richiesto dall’Aler
· La comunità del Giambellino e il Crh non hanno spazi adeguati per giovani e disabili
· Il degrado delle case del quartiere è oramai intollerabile
· Le società sportive fanno sempre più fatica a sopravvivere alle enormi spese di gestione
Cosa si poteva costruire con 270 milioni di euro?
Per esempio: 2.850 nuovi appartamenti di edilizia residenziale pubblica, 7 asili, 8 centri anziani, 15 biblioteche e
300.000 mq di verde pari a sette volte il Parco Solari!!

Nessun commento: