-->

Milanosport: una piccola Alitalia

Non convincono i ragionamenti fatti oggi dall’Assessore allo Sport, Giovanni Terzi, sulla delibera in discussione lunedì al Consiglio Comunale che prevede uno stanziamento di 30 milioni di euro finalizzato alla ricapitalizzazione della società: soldi concessi in conto capitale in tre anni, con la revisione del contratto di servizio e l’introduzione della liberalizzazione delle tariffe .
Come si tradurrà per i milanesi questa delibera è facile immaginarlo: un aumento delle tariffe per l’ingresso negli impianti sportivi.
Ancora vaghe poi le risposte dell’Assessore circa l’intervento, che comunque verrà garantito dal Comune alla Società partecipata, di più di 7 milioni di euro ogni anno.
La delibera parla di impegno del Comune a farsi carico del “costo sociale dello sport” ma non viene spiegato, ad esempio, quali criteri verranno adottati per individuare le fasce deboli e attraverso quali modalità si tradurrà questo impegno.
Insomma tanti dubbi ed una certezza: i milanesi pagheranno di più per fare sport a Milano.
Andrea Fanzago, David Gentili, consiglieri PD

Nessun commento: