-->

Scuola per l'infanzia: dopo una lunga trattativa ancora non ci sono novità. Oggi si prosegue

La Moioli vuole punire le educatrici che in questi anni hanno accolto, protetto, cresciuto i bimbi di moltisime famiglie milanesi e ieri esasperate da carichi di lavoro eccessivi hanno puntato i piedi per una volta. Complimenti! Contuiamo a farci del male. Mi chiedo dove voglia arrivare. Intanto la trattativa va avanti e meno male. Alla fine l'Assessore dovrà chiedere scusa.
Vi allego una mail giunta al gruppo del PD. Rende bene il clima di questi giorni.
Oggi (2 luglio ndr) mi sono presentata al lavoro... questa notte non ho dormito. Mi sono chiesta cosa dovevo fare:presentarmi al lavoro,andare in assemblea
permanente... Sono andata al lavoro con la forte sensazione che i miei diritti di lavoratrice erano calpestati, ma non mi sono sentita tutelata, solo delle voci mi garantivano che non sarei incorsa in nessuna sanzione disciplinare. Mio marito è arrivato tardi al lavoro per andare a pagare il bollettino delcentro estivo (112 euro) presso il comune dove abito,l'altro figlio staràcon gli anziani nonni.220 euro di centro estivo per due settimane misembrano troppe... e io non so che incentivo prenderò,ma prenderò unincentivo??? Ho accolto genitori e bambini,una mamma mi ha detto grazie di esserci oggi!!

Nessun commento: