-->

29 gennaio 2009

La scommessa dei bambini, continua

Il Gruppo Infanzia PD incontra la città per condividere i contenuti della mostra e dei seminari sui Servizi all’Infanzia tenutisi al Castello Sforzesco e per raccogliere nuovi contributi e spunti per migliorare la qualità delle scuole per l’infanzia milanesi.
Le prime due date:
  • 9 febbraio dalle 19 mostra sui servizi, ore 20.30 dibattito pubblico: Cam Garibaldi, via degli Angioli 2 (ang C.so Garibaldi) - zona 1
  • 18 febbraio dalle 19 mostra sui servizi, ore 20.30 dibattito pubblico: Villa Pallavicini, via Meucci 3 - zona 2
  • 13 marzo, ore 17.30 dibattito pubblico: Circolo Caponnetto, via Gran San Bernardo 1 - zona 8
  • 20 marzo, ore 20.30 dibattito pubblico: Via Tolstoj 14/a - zona 6
La qualità delle scuole per i più piccoli, ha subito, in questi utlimi anni, un progressivo peggioramento segnalato sia dalle famiglie, che da chi lavora nei servizi. È necessario portare il dibattito fuori dai luoghi chiusi degli specialisti, per trasferire i materiali e le riflessioni e moltiplicare i momenti di incontro e ragionamento, e infine, per cercare di trovare insieme una prospettiva diversa per l’infanzia di questa città.
La settimana al Castello dello scorso novembre, ha avuto un notevole successo di partecipazione. Realizzata dal Gruppo Infanzia PD, composto da ex dirigenti, direttrici di scuole educatrici, la mostra ha illustrato alla città la storia dei Servizi all’Infanzia, e la rielaborazione di tanti anni di studio e di applicazione sulle tematiche dell’Educazione per l’Infanzia, attraverso gli interventi e la ricostruzione dei percorsi di chi (in qualità di politico, di tecnico dei servizi, di pedagogista o specialista negli studi sui bambini) ha vissuto l’esperienza diretta di quando erano “esempio di eccellenza”.
L’obiettivo degli incontri è quello di informare la città su quanto è emerso in quella settimana e di ascoltare i cittadini, i genitori e gli educatori, invitando tutti a partecipare attivamente alla riflessione sulla necessità di ripartire dalla qualità dei Servizi all'Infanzia.

Nessun commento: