-->

27 marzo 2009

Scuole d'Infanzia: la retromarcia!

Nel corso di questi due mesi, da quando la Circolare per le iscrizioni alle Scuole dell'Infanzia è stata pubblicata e distribuita, sono accadute molte cose. Sicuramente l'insediamento dei nuovi Consigli di scuola è stato fondamentale. In queste settimane è accaduto che la mobilitazione di genitori, organizzazioni sindacali, educatrici ed educatori, gruppi consiliari di opposizione, ha fatto tornare sui propri passi l'amministrazione comunale.
Al di là di ciò che è stato detto alle Posizioni Organizzative nei giorni successivi a quel 7 febbraio, vi voglio ora paragonare ciò che l'Assessore Moioli scrive ai genitori il 18 febbraio, ciò che scrive in risposta ad una mia interrogazione il 5 marzo, con ciò che dice in Commissione Educazione il 7 marzo (testo sbobinato).
  • "Si continuerà ad avere, nelle sezioni la compresenza di due o più educatrici, nella fascia oraria stabilita dalla programmazione, tenute in debita considerazione le scelte dei genitori e, fatti salvi, in ogni caso il diritto dei lavoratori e le norme contrattuali..." (18 febbraio).
  • "La Carta dei Servizi prevede nel momento centrale della giornata la compresenza degli educatori dalle 10 alle 14, compresenza che non è mai stata assicurata in modo tassativo... Ed in tali termini continuerà ad essere garantita." (5 marzo).
  • "Se lo devo dire la carta dei servizi prevede come orario di compresenza dalle 10 alle 14 e noi lo rispetteremo. Devo dirlo così? Se basta… Se no ditemi come devo dirlo." (7 marzo).
Adesso staremo a vedere.
Il 31 marzo le iscrizioni chiudono e faremo mente locale sulla dotazione di organico con cui le Scuole si apprestano ad aprire a settembre.
E' importante ora focalizzare la nostra attenzione su tre altri temi: il luglio e i disagi che si rischia che si ricreino, pari pari come l'anno passato (vedi mozione); la riapertura delle Scuole e degli Asili d'Infanzia a settembre (vedi mozione); il percorso di accreditamento dei Nidi d'Infanzia privati e l'istituzione del Voucher.
Vi lascio con due ultimi pezzi che rendono bene il clima e la personalità dell'Assessore con cui abbiamo a che fare e vi aspetto per le prossime iniziative, siano mobilitazioni, seminari o semplici scambi di mail. La prima è l'assemblea pubblica di Chiedoasilo.
In riferimento al Luglio l'Assessore dice: "Non esisterà mai più finché ci sarò io, che una cooperativa metta piede in sostituzione dei nostri insegnanti, mi dispiace, costi quel che costi!".
Ecco invece cosa ha detto alla mia specifica richiesta riguardante l'apertura delle Scuole a settembre: "Il Comune ha avviato l’attività delle scuole materne prima di tutte le altre scuole, quindi io ritengo... non dico quando incomincio. Ascolta, l'anno scorso il calendario regionale diceva che aprivano l’8. Adesso il calendario regionale dice il 14. Non vorrei cominciarle dopo rispetto all’anno scorso. Non dico il primo, non si sono mai aperte il primo di settembre"!....

Nessun commento: