-->

12 gennaio 2012

Proposta di modifica dell’accordo di programma del Pii Garibaldi Repubblica


Viene modificato l’accordo di programma del PII Garibaldi Repubblica che prevedeva opere in gran parte già realizzate, con i ritardi determinati per la realizzazione di parte del tracciato della linea 5.
La variante permetterà di chiudere il contenzioso del privato con il Comune per i ritardi dovuti ai lavori della metropolitana; variante che interessa 12.000 mq, il 5% dell’area prevista a destinazione di funzione espositiva con il Museo della moda, eliminato fortunatamente dal PII per i modificati indirizzi di governo e bisogni della città.
La variante genererà contributi straordinari per 12 milioni di euro e nuovi standard per 2 milioni e 300 mila euro, contributi questi ultimi che permetteranno un ampliamento del ventaglio delle funzioni pubbliche per standard qualitativo, in particolare quelle culturali e sociali, non ancora definite e da decidere con la zona e che potranno ricadere anche nei quartieri circostanti dell'Isola.
Si intende anche velocizzare la realizzazione del parco previsto, la cui realizzazione era in capo al Comune; si è scelto che possa essere realizzato dall’operatore e attuato sotto la direzione del Comune. 
Ho chiesto che l'assegnazione dei lavori da parte del privato venga fatta con tutte le attenzioni proprie del pubblico per quanto riguarda la certificazione antimafia per le società appaltanti, subappaltanti e con la pubblicizzazione delle società che hanno affidati sub contratti.
Il Comune inoltre ha ancora 32.000 mq di slp e con la variante potrà destinarle, avendone la facoltà ma non l'obbligo, a terziario privato con conseguente aumento del valore delle disponibilità economiche per l’Ente pubblico.
La delibera verrà votata nei prossimi giorni in Consiglio.

Nessun commento: