-->

16 febbraio 2012

Audizione sindacati di Polizia: più coordinamento!


Interessantissima Commissione sicurezza con l’audizione dei sindacati di Polizia di stato. Ben 6:.Siulp, Sappe, Sil per la Polizia, Uil Polizia, Coisp, Ugl. Un numero eccessivo, sicuramente.
Da più parti è giunto un segnale scontato: l’attuale modello di sicurezza va rivisto.
L'unico bastian contrario il consigliere Osnato: "Il ruolo della Polizia locale è chiaro" ha detto "Il Comitato di coordinamento sulla sicurezza a livello provinciale ha già lavorato in questo senso".
Mah... Non sembrerebbe così dalle parole di chi opera e ascolta e rappresenta le forze di polizia a Milano.
E poi i gravi tagli: 500 agenti in meno rispetto al 2001.
Se contiamo anche gli uomini della Digos e altri reparti si arriva a 600 uomini in meno.
Per evidenziare un altro numero 20.000 poliziotti a Roma 5.000 a Milano, considerando Questura e diverse unità specifiche.
Abbiamo 17 commissariati cittadini Tutti con il 15-17% di deficit di personale.
Boetta segretario provinciale del Siulp ha proposto di diminuire i commissariati a 9 denunciando la tentazione che per anni ha pervaso la politica che aprendo i commissariati si avesse maggiore sicurezza.
La Moratti e De Corato ne aprirono 5 in accordo con il Ministero dell'interno. Trenta i milioni di euro spesi allora su aree comunali. C’erano 120 agenti nel commissariato Porta Genova con l’apertura del Commissariato Lorenteggio abbiamo dovuto raddoppiare i servizi e sono rimaste due volanti in strada come prima.
Zapparrata Silp per la Cgil dice: “Ci stiamo accavallando. Il Sindaco dovrebbe promuovere un Patto territoriale con le Forse di Polizia e ristabilire regole comuni, evitando nuclei speciali e doppioni”. E poi: “I 3200 agenti della Polizia Locale unitamente ai 3900 uomini della Questura possono adoperarsi per fare meglio nonostante la coperta corta”.
Ora faremo consiglio comunale aperto. Ci andiamo con la richiesta precisa di maggior coordinamento e riconoscimento reciproco dei singoli ruoli che le diverse forse hanno o, meglio, dovrebbero avere.
Il Patto per la sicurezza siglato tra Moratti e Minniti (governo Prodi) rappresenta per Ghezzi del Pd una base di partenza importante. Mi preme in ultimo richiamare le parole di Salvini: "Non fate sciacallaggio su quanto accaduto a Crescenzago" Noi? Andatevi a vedere le dichiarazioni sue e di De Corato sui fatti accaduti a Crescenzago Terribili. 

Nessun commento: