-->

5 giugno 2016

(Seconda parte) Forse non tutti si ricordano che in questi ultimi 5 anni l'Amministrazione Pisapia...

Dal 2011 al 2015, la raccolta differenziata è aumentata di circa 17 punti percentuale e oggi si attesta al 54% grazie allo sviluppo della raccolta della frazione organica (circa il 38% del totale raccolto in modo differenziato),
Il risultato d'esercizio del bilancio 2015 è positivo per 76 milioni di euro che rimangono in eredità alla prossima Giunta. Questo nonostante tagli per 340 milioni di euro nei trasferimenti dallo Stato dal 2011 al 2015. Nell'ultimo bilancio approvato zero dividendi straordinari e zero oneri di urbanizzazione sono stati destinati in parte corrente. Nel 2011 quando ereditammo il bilancio della Moratti fummo costretti a inserire nel bilancio in parte corrente ben 267 milioni di entrate straordinarie, tanto erano sbilanciati i conti.
Sono state 670 le start Up finanziate dal Comune di Milano in questi anni, 50 spazi di coworking accreditati presso l'Amministrazione Comunale.
Raddoppiati i posti che Milano ha messo a disposizione per il piano Emergenza freddo, in collaborazione anche con i cittadini e il privato sociale milanese.
Con 154 milioni di euro in 5 anni, 27 milioni dei quali messi a bilancio per il 2016 Milano - come confermato dall’Istituto per la Ricerca sociale (Irs) – è la città che ha messo in campo più risorse per combattere gli effetti della crisi e della perdita del lavoro. Nel 2016 il Comune destinerà 225.554.960 euro a servizi e contributi per anziani, famiglie con minori e persone con disabilità di cui 177.619.130 euro per il 78% di provenienza comunale e i restanti derivanti da fondi statali e regionali vincolati. Piena assunzione di responsabilità nella gestione del proprio patrimonio abitativo, reinternalizzando la gestione delle case Erp di nostra proprietà.
E poi la grande innovazione culturale e amministrativa nel contrasto alle economie criminali: costituzione di parte civile in 5 processi di mafia, prima città in Italia ad applicare la procedura del Whistleblowing, prima città in Italia a contrastare il riciclaggio applicando la 231 del 2007 (7 segnalazioni di operazioni sospette compiute per un valore che supera i 100 milioni di euro), prima città in Italia a recuperare dalla lotta all'evasione fiscale risorse da restituire alla città in opere e servizi pubblici.

Nessun commento: