-->

9 febbraio 2019

La storia di Newpol srl ha dell'incredibile

La storia di Newpol srl ha dell'incredibile. Da 4 anni (marzo 2015) aspetta di essere iscritta alla White list della Prefettura di Milano. Categoria: guardiania armata nei cantieri. A Milano non ha appalti di poco conto: guardiania e vigilanza armata nei cantieri M4, contratto conclusosi a dicembre del 2018, e nei cimiteri milanesi.
Nel giugno 2017 (articolo de Il Mattino di Napoli) si apprende dell'esistenza di una indagine coordinata dalla DDa di Napoli, che ha portato all’iscrizione nel registro degli indagati di 80 persone per reati associativi, finalizzati al riciclaggio di denaro provento delle illecite attività del clan camorristico Amato Pagano. Tra gli indagati: Giusi Marrone e Crescenzo Marrone che rivestono ed hanno rivestito cariche proprio nella società Newpol srl.

Nella White list della Prefettura entrano solo fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, operanti nei settori esposti maggiormente a rischio. L'ordinanza del GIP sembra motivo sufficiente per negare l'accesso.
La Polizia Locale di Milano solleva la questione, ma non accade nulla: nell'elenco excel della Prefettura la Newpol rimane con la dicitura: (RICHIESTA ISCRIZIONE 17/03/2015).
Nonostante la Newpol non sia mai entrata nella White list, nonostante le indagini, quanto scritto sulla tabella sancisce che l'iscrizione non sia stata rifiutata e, quindi, che l'azienda può partecipare ad appalti pubblici.
Il contratto con M4 però non è contratto pubblico perché stipulato con la Metroblu scrl (costituita da Astaldi e Impregilo, assegnataria dei lavori di realizzazione delle opere civili e degli impianti non di sistema.
Metroblu il 21 dicembre 2018 (dieci giorni prima la scadenza del contratto con Newpol), decide di cambiare contraente, esclude Newpol ed esprime parere positivo a favore di Sicuritalia spa.
Peccato che Sicuritalia non sottoscriva il contratto, nonostante avesse partecipato alla trattativa privata e nonostante durasse per ben due anni, fino al 31 dicembre 2012.
Morale: M4 spa si vede costretta ad accettare la richiesta di Metroblu, che, visto la decisione autolesiva di Sicuritalia, decide, a quel punto, di rinnovare il contratto alla Newpol srl fino a dicembre 2019. Un anno in meno.
Due giorni prima la decisione di contrarre l'appalto con Sicuritalia, la Newpol comunica alla Prefettura il cambio dei soci e dei dirigenti apicali.
La Prefettura prende tempo per valutare le nuove carte.
La Newpol prosegue nella guardiania e vigilanza armata nei cantieri M4 e nei cimiteri milanesi.

Nessun commento: