-->

Troppi disagi nei nidi in appalto: chiediamo chiarimenti all'assessore

Abbiamo ricevuto segnalazioni allarmanti in relazione ai primi due giorni di apertura dei Nidi del Comune di Milano dati in appalto. Situazioni di difficoltà, nel migliore dei casi legati alla prevedibile disorganizzazione dettata dei tempi scelti dalla Giunta con l'assegnazione dei lotti ad agosto, concedendo solamente un mese di tempo alle Cooperative vincenti per assumere il personale sufficiente, prendere possesso dei locali, risistemarli, organizzare gli open day, informare le famiglie presentando Progetto Pedagogico e Carta dei Servizi.
Il disagio però si manifesta anche nelle condizioni di lavoro e di contratto delle educatrici, nella diminuzione del personale ausiliario, nei rapporti numerici tra educatori e bambini, in particolare per le sezioni lattanti, nella pulizia dei locali. In alcune scuole è stato chiesto ai genitori di portare pannolini, creme, salviette, guanti, teli x fasciatoi....
Chiediamo all'Assessore chiarimenti e controllo.

Sarebbe incredibile che con il percorso di Accreditamento la qualità dei servizi peggiorasse!

Nessun commento: