-->

La Giunta ci dica quale sarà il destino di Arte & Messaggio

Arte & Messaggio è in procinto di perdere i benefici dell’accreditamento regionale per la mancanza dei requisiti richiesti dall’art. 24 comma 5 della L.R. 19/2007.
Nella delibera n. 1278 del 30 aprile 2010, vengono definite le Linee guida per la realizzazione del “Nuovo modello gestionale dei corsi di Formazione del Comune di Milano”, ma nulla si dice della scuola di via Giusti. Arte & Messaggio attualmente risulta gestire attività formative che, in forza dell’accreditamento, rilasciano certificazioni in linea con la normativa regionale (L.R. 19 - Attestati di competenza). Tale modello di certificazione, appositamente prodotto dalla Regione, è caratterizzato da una descrizione dettagliata delle competenze acquisite e utilizza riferimenti lessicali tradotti in tre lingue che facilitano la comparazione delle qualifiche in ambito europeo.
Chiediamo all'Amministrazione: quali valutazioni sostengono la scelta di rinunciare a questa certificazione?
Gli studenti che a settembre inizieranno il secondo anno (grafica, illustrazione, progettazione giardini), concluderanno il biennio senza la possibilità di conseguire la certificazione regionale, vedendo in tal modo disatteso il “patto formativo” stipulato all’inizio del loro percorso. Come si pensa di agire nei confronti di questi cittadini?
L'Assessore Terzi che in questo caso deve spiegarci qualcosa.
Rimane comunque il giudizio estremamente negativo su tutta la partita relativa ad istruzione e formazione. Questa Giunta ha in testa una sola cosa: disinvestire. Questo è la parola d'ordine. Anche i corsi per Asa e Oss chiuderanno da novembre, regalando clienti alle costose scuole private. Ora si punta su altre figure professionali: il personal shopper. Oppure il cool hunter...

Nessun commento: