-->

Alberghi in aree industriali? Non si può. Grazie ad un Comitato ripristinata la legalità

Edifici ad uso turistico-alberghiero sono stati realizzati di recente nelle aree industriali site in v.le Isonzo n. 14, via Cecchi n. 18, via Columella 36 (è in corso di ultimazione il rustico), via Pellegrini n. 9.
Le iniziative edilizie si sono avvalse della circolare n. 3/03 dichiarata illegittima da una recente sentenza dal Consiglio di Stato, che, su ricorso di un comitato di cittadini, ha stabilito che in aree avente destinazione industriale non è possibile costruire alberghi.
Il gruppo Pd a Palazzo Marino ha presentato alla stampa un'iniziativa consiliare volta a fare chiarezza. Denunciando nuovamente l'illegittimità della circolare, chiedendo quali altri insediamenti, oltre ad alcuni che inseriamo nell'
interrogazione, siano stati autorizzati, quali iniziative abbia intenzione di intraprendere l'amministrazione, sia per quel che riguarda le opere già costruite, sia per quel che riguarda eventuali responsabilità.

Nessun commento: