-->

24 gennaio 2011

Si apre finalmente il velo sulla gestione di Milano Ristorazione

Il bonus da 1 milione di euro che il Direttore Generale di Milano Ristorazione si era concesso, d'accordo con l'ex Consiglio di Amministrazione della partecipata, dimostra come vengono sperperate le risorse da questa amministrazione e dai suoi manager. Avevamo denunciato una gestione privatistica di Milano Ristorazione da parte di Bianchi, che aveva assunto nella azienda figlio e nuora. Abbiamo denunciato la spesa di 15 milioni di euro per il Centro cucina di Sammartini, inaugurato nel silenzio, il 10 gennaio u.s., senza che fosse, di fatto, concluso e avviato senza poter utilizzare alcuni macchinari.
Chiediamo la convocazione urgente della Commissione di controllo sulle aziende partecipate e un'indagine accurata rispetto alla gestione di Milano Ristorazione in questi anni, che valuti come sia stata governata, come siano state spese le risorse e individui se vi siano responsabilità gestionali da denunciare. Recentemente abbiamo chiesto al Direttore Generale Acerbo che verifichi la correttezza delle procedure di assunzione che fanno riferimento ad un regolamento del tutto inadeguato alla normativa vigente.

Nessun commento: