-->

29 dicembre 2015

Il Rating di Legalità decolla e ora la riforma del Codice degli appalti per valorizzarlo

Ottime notizie dall'Agcm (Autorità Garante Concorrenza e Mercato). Tra l’anno scorso e il 2015 le richieste di accesso al Rating di Legalità sono praticamente triplicate, passando da 441 a 1.514 (+243%). La buona notizia va di pari passo con l’approvazione della legge delega sul Codice degli appalti (da gennaio in seconda lettura al Senato). Al comma 1, lettera mm) viene richiesta la revisione del vigente sistema di qualificazione degli operatori economici introducendo misure di premialità connesse a criteri reputazionali basati su parametri oggettivi e misurabili assicurando gli opportuni raccordi con la normativa vigente in materia di Rating di legalità. Che il Rating divenga un valore spendibile nelle gare! Milano anche in questo caso può essere da apripista. L’ho chiesto e lo richiederò non appena riapriremo i lavori.

Nessun commento: